BOSCHILONGA TERRA DI CONQUISTA!


Domenica 12 Maggio 2019 – Cross Country dei Parchi – Uboldo (VA)

Una primavera, un mese di maggio, veramente particolare, freddo, pioggia, vento tutte condizioni scoraggianti anche per i bikers più convinti! Ma alla Boschilonga non si può mancare… 380 iscritti e tanti HR pronti a cimentarsi sullo storico percorso, a giro unico di 34 Km, tra i Boschi di Uboldo ricco di single truck esaltanti e divertenti!

Gara sempre tosta e mai banale, 28 edizioni di puro divertimento con il famoso ed unico ristoro sempre più ricco ed invidiato, dove la grinta dei bikers HR Team ha permesso di conquistare un ottimo secondo posto di squadra permettendo di continuare la lotta con i Viper per la leadership tra le società’.

Bravissimo Isacco Colombo che fa registrare il miglior tempo di squadra e gli permette di piazzarsi ottavo tra i Master 3 seguito da Massimo Venegoni 32* e Marco Valassina che ha concluso la gara dopo fastidiosi guai tecnici.

Tra gli M4 evidenziamo una delle più belle prestazioni delle ultime stagioni di Gabriele Ballare’ che con il terzo posto sale sul podio in una gara prestigiosa con un pimpante Francesco Sarto 11esimo.

Attilio Corradini passa da sontuosi concerti alla Scala a sempre più convincenti prestazioni agonistiche in una stagione dove, tra mille impegni, lo vede protagonista tra gli M5 ed il quinto posto ad Uboldo ne è la conferma. Bravissimo Aurelio Migliavacca, seppur centellinando le apparizioni, il settimo posto me certifica l’innata indole agonistica. Sempre tra gli M5 importante è il 12* posto di Lorenzo Caserta con il presidente Biagio Celozzi, 21esimo, al rientro alle competizioni dopo un lungo periodo di inattività mentre Il debuttante Federico Cascioli si piazza 48*.

La famiglia Ballare’, notoriamente protagonista della MTB amatoriale, piazza la giovanissima Alice al decimo posto tra le Donne mentre il nonno Giovanni conquista il 12* tra gli M7.

Importante è la gara di Giovanni Verzeni che firma l’ottima prestazione con la conquista della top ten al nono posto tra gli M6 seguito da Alessandro Vernuccio al 22* mentre tra gli M2 Antonio Oliveto si piazza tredicesimo e Gianni Ferrario 34* nella Libera più attento al controllo della gara che alla prestazione!

Bravi ragazzi HR!!

Lascia un commento