Alto Vergante tour – Primavera in arrivo!

Tour dell’alto Vergante – 16 marzo 2013 – Ghevio

Io e Angy decidiamo di fare un giro sull’alto Vergante, con noi il Presidente Biagio Celozzi e il fratello Mauro Rebeschi. Ci ritroviamo a Ghevio ( frazione di Meina). La giornata è ottima per un bel giro e il clima è primaverile, forse un po troppo caldo per la divisa invernale, lo dimostra la salita, dove il sole ci avvolge e iniziano le prime lamentele.

Tour dell'alto Vergante - 16 marzo 2013 - Ghevio - Mauro Rebeschi - Biagio Celozzi - Angela Agazzone

La salita chiamata “Barro”, parte dal comune di Invorio e impenna da subito, tanto che la sudata diventa inevitabile. Da qui si arriva alla cappella del vago il primo step della salita. Foto di rito, riprendiamo fiato e poi si riparte, sempre in salita fino al monte Cornaggia. Da qui il terreno non ci permette di stare in sella, a causa dello scioglimento del ghiaccio.

Tour dell'alto Vergante - 16 marzo 2013 - Ghevio - Biagio Celozzi - Mauro Rebeschi - Nicola Matinata

Dopo tanta fatica arriviamo al punto panoramica, da li si capisce veramente quanta strada abbiamo fatto e dimentichiamo la fatica fatta. Una panchina per chi è stanco e li pronta ad assere usata meditando e guardando uno scorcio del lago Maggiore. Ne approfitta Biagio, che con la sua continua dipendenza dalle torte Sacher, non è proprio in forma, soprattutto quando gli è stato detto che la salita non era ancora finita!

Tour dell'alto Vergante - 16 marzo 2013 - Ghevio - Mauro Rebeschi - Angela Agazzone - Nicola Matinata - Biagio Celozzi

Proseguendo arrivano due belle discese, dove Biagio si fà onore e testa il nuovo mezzo. Seguirà l’ultima salita per chiudere in bellezza il giro con 60 km e 1550 dsl.

Tour dell'alto Vergante - 16 marzo 2013  - Biagio CelozziSi spera di coinvolgere più persone per il prossimo appuntamento!

Lascia un commento